Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • In arrivo intensa perturbazione, tempo in deciso peggioramento

colonna Sinistra
Sabato 4 novembre 2017 - 16:17

In arrivo intensa perturbazione, tempo in deciso peggioramento

Rischio forti temporali e nubifragi
20171104_161712_D03FD901

Roma, 4 nov. (askanews) – “É in arrivo un’intensa perturbazione atlantica che domani porterà un deciso peggioramento del tempo aprendo la strada a lunga fase caratterizzata da tempo decisamente più autunnale. Le prime piogge importanti – spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo – sono previste già stanotte al Nord-Ovest, poi domani saranno coinvolti tutto il Nord, le regioni tirreniche e le Isole, con il rischio di forti rovesci e temporali e locali nubifragi. Le proiezioni dei nostri modelli matematici mostrano al Nord notevoli accumuli di pioggia anche fino a 100 l/m2, in particolare sulle zone prealpine e pedemontane, con abbondanti nevicate in alta quota sulle Alpi. Il limite delle nevicate, inizialmente intorno ai 1800-2000 metri, si abbasserà gradualmente con il passare delle ore, fino a scendere intorno agli 800-1000 metri domenica notte. La fase di maltempo si protrarrà anche all’inizio della prossima settimana coinvolgendo tutto il Paese: la perturbazione darà origine infatti ad un vortice di bassa pressione capace di portare nelle giornate di lunedì e martedì piogge da Nord a Sud, un generale e sensibile calo delle temperature e venti intensi”.

Domenica i fenomeni potranno risultare particolarmente intensi e abbondanti su Liguria, alto Piemonte, alta Lombardia e, nella seconda parte della giornata, sul Triveneto e nelle regioni centrali tirreniche, dove potranno anche assumere carattere temporalesco. In tutti questi settori si potranno avere accumuli di pioggia superiori a 50 litri per metro quadrato nell’arco delle 24 ore e picchi localmente oltre i 100 litri per metro quadrato a ridosso della fascia alpina e prealpina centro-orientale (tra Lombardia e Friuli) e nel settore della Liguria Centrale. Da segnalare, inoltre, che nelle zone in cui sono attese le precipitazioni più intense le conseguenze potrebbero essere amplificate dallo stato del suolo che si presenta molto arido e quindi più impermeabile a causa della grave siccità.

Red/Mdp/Int9

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su