Header Top
Logo
Venerdì 24 Maggio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Raggi: 80 ispettori Ama e telecamere ma romani cambino

colonna Sinistra
Martedì 31 ottobre 2017 - 18:51

Roma, Raggi: 80 ispettori Ama e telecamere ma romani cambino

"Serve fare un lavoro di cesello con i sindacati"

Roma, 31 ott. (askanews) – “Abbiamo 40 ispettori Ama, entro fine anno ne saranno abilitati altri 40 e ci potranno essere maggiori controlli. Serve fare un lavoro di cesello con i sindacati. Stiamo provvedendo anche all’installazione di una serie di telecamere. In parte sono state già attivate le procedure di gara. Si tratta di telecamere di altissima qualità in punti strategici per avere la situazione sotto controllo”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi rispondendo per la prima volta ai cittadini in diretta Fb nella rubrica “la sindaca risponde”. E’ “impensabile”, però, secondo Raggi “che sia installata una telecamera sopra ogni cassonetto o in ogni strada. Ama deve intensificare il suo lavoro ma noi romani dobbiamo essere i primi a conferire correttamente i rifiuti e spesso non lo facciamo perché fa fatica”. Così, secondo Raggi, molti romani “non separano i rifiuti in casa ma mettono tutto in uno stesso sacchetto che lasciano nel primo cassonetto che incontrano andando in ufficio. Questo comportamento deve cambiare”, ha aggiunto la sindaca.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su