Header Top
Logo
Domenica 22 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, da ottobre a dicembre aperture straordinarie del Cenacolo

colonna Sinistra
Venerdì 13 ottobre 2017 - 16:45

Milano, da ottobre a dicembre aperture straordinarie del Cenacolo

Grazie a Jti orario allungato fino alle 22 in alcune domeniche

Milano, 13 ott. (askanews) – In arrivo un nuovo programma di aperture straordinarie per il Cenacolo Vinciano: a partire dal 15 ottobre, il Polo Museale della Lombardia estenderà alle ore serali, per otto domeniche, le visite all’opera di Leonardo. L’iniziativa prevede anche tre aperture straordinarie infrasettimanali dedicate ai detenuti delle strutture penitenziarie lombarde.

Il Museo, per esigenze di conservazione della preziosa quanto delicata opera del genio toscano, può accogliere un numero limitato di visitatori ogni giorno ed è pertanto costantemente sold-out. Ora, grazie a JTI Italia, parte del Gruppo JTI, e a un nuovo accordo di valorizzazione – verrà allungato l’orario di visita in alcune domeniche di ottobre, novembre e dicembre 2017, in modo da accogliere circa 3.000 visitatori in più rispetto a quelli che normalmente possono avere accesso. Il Cenacolo rimarrà quindi aperto fino alle 22.00 (ultimo ingresso ore 21.45), anziché fino alle 19 nelle giornate del 15, 22 e 29 ottobre, 5 novembre (ingresso gratuito), 12, 19 novembre e 26 novembre e 3 dicembre (ingresso gratuito). Solo una parte dei posti disponibili potrà essere acquistato tramite prenotazione e prevendita, ai seguenti canali: call center (02/92800360) per un massimo di 5 biglietti per prenotazione. Metà degli ingressi disponibili saranno invece messi in vendita presso la biglietteria del Museo, dalle ore 14,00 del giorno stesso.

Infine, grazie alla collaborazione con il Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria della Lombardia, tre aperture straordinarie infrasettimanali (dalle 19.30 alle 21.30) verranno dedicate alle strutture carcerarie lombarde, per favorire l’accessibilità dell’opera di Leonardo anche a chi non ne avrebbe l’opportunità.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su