Header Top
Logo
Sabato 21 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Palumbo (Pd): Colomban impallina Raggi annuncia tempi bui

colonna Sinistra
Giovedì 12 ottobre 2017 - 16:51

Roma, Palumbo (Pd): Colomban impallina Raggi annuncia tempi bui

"Prende le distanze dalla maggioranza grillina in Campidoglio"

Roma, 12 ott. (askanews) – “L’ex assessore capitolino alle Partecipate Massimo Colomban rivela di aver avuto per Roma non soltanto un Piano per la riorganizzazione delle partecipate, ma un proprio progetto più ambizioso, denominato Roma Capital Mundi. Il documento presentato all’Assemblea Capitolina con una apposita delibera non è quindi il progetto che Colomban aveva in mente”. Così in una nota il consigliere del PD capitolino Marco Palumbo. A suo dire, continua Palumbo “il progetto è ‘rimasto da aprile negli uffici della Sindaca’. Da aprile avrebbe dovuto evitare un futuro solo di lacrime e sangue per la riorganizzazione del partecipate Roma. C’è abbastanza di cui preoccuparci. Dopo le criticità mostrate da Atac si preparano tempi bui anche per altre aziende come mostra l’annuncio di mobilità per 400 dipendenti di Multiservizi”. Per l’ormai ex assessore Colomban, continua il consigliere “non è prioritario che Atac e Ama siano pubbliche, ma soprattutto che siano efficienti. Con questa sintetica dichiarazione l’ultimo fuoriuscito dalla giunta Raggi prende le distanze dalla maggioranza ‘grillina’ in Campidoglio. Sta tutta qui la confusione che regna in Campidoglio. Visioni diverse, immobilismo e aziende che rischiano il disastro”. Colomban, sostiene Palumbo “sottolinea che lo stato, in questo caso il comune, deve fare bene il regolatore e il controllore e non male l’imprenditore. Insomma la Raggi, amministratore-imprenditore mediocre, di nuovo impallinata da un suo ex assessore che ne delinea un profilo poco autorevole e soprattutto rivela ancora una volta che dietro il sindaco c’è una regia esterna al Campidoglio”, conclude.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su