Header Top
Logo
Lunedì 23 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Farinetti: Italia è condannata al turismo ed export di qualità

colonna Sinistra
Giovedì 12 ottobre 2017 - 20:02

Farinetti: Italia è condannata al turismo ed export di qualità

"Le due strade per rimettere a posto il Paese in pochi anni"
20171012_200234_8D74626D

Rimini, 12 ott. (askanews) – Per tornare a crescere “l’Italia è condannata a fare turismo e a esportare eccellenze”. Ne è convinto il fondatore della catena Eataly, Oscar Farinetti, che ha partecipato all’inaugurazione del TTG Incontri, il principale marketplace del turismo B2B in Italia in corso a Rimini.

Per agganciare la ripresa, ha spiegato Farinetti a margine della manifestazione “bisogna avere più turisti”. I turisti, infatti “vengono qui, spendono e creano lavoro, poi vanno a casa e parlano bene del nostro Paese e quindi ne tornano altri ancora”.

“L’Italia – ha aggiunto l’imprenditore – è condannata a fare turismo ed esportazioni di eccellenze, non per fighettismo, ma perché siamo la penisola più bella al mondo e lo 0,20 delle superficie che potremmo essere. C’è un 99,80 che vuole venire qua e dobbiamo saperli accogliere bene, come i romagnoli”. Quindi “Turismo ed esportazioni sono le due strade attraverso le quali metteremo a posto questo Paese in pochi anni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su