Header Top
Logo
Domenica 22 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo, Lolli: sospeso esperimento laboratori del Gran Sasso

colonna Sinistra
Giovedì 12 ottobre 2017 - 15:04

Abruzzo, Lolli: sospeso esperimento laboratori del Gran Sasso

Difetto di comunicazione su futuro test con materiale radioattivo

L’Aquila, 12 ott. (askanews) – “Un camion ha fatto ingresso nei laboratori del Gran Sasso senza trasportare alcun materiale radioattivo. Era vuoto. Si è trattato di una prova generale per un nuovo esperimento. Non è accaduto nulla ma non possiamo permettere che questi episodi si verifichino ancora in futuro. Di questa attività, sia pure assolutamente neutra, il tavolo congiunto che abbiamo costituito a settembre, non è stato in nessun modo informato per cui chiediamo di sospendere qualunque attività, senza prima condividerla e valutarla, per evitare rischi di interferenza con le acque del bacino idrico del Gran Sasso”.

Così il vice Presidente della Giunta regionale dell’Abruzzo Giovanni Lolli, per informare su quanto accaduto in occasione di un test dell’esperimento che dovrebbe prevedere in futuro l’uso di materiale radioattivo all’interno dei Laboratori sotterranei del Gran Sasso. L’esperimento denominato ‘Sox’ che ha visto i Laboratori nazionali del Gran Sasso (LNGS – INFN) impegnati “Vogliamo esattamente sapere, conoscere e valutare ogni passaggio – ha aggiunto Lolli – poiché per le attività che Laboratori e Strada dei Parchi svolgono è previsto una rigorosa procedura preventiva di comunicazione e autorizzazione da parte del Tavolo regionale. Non siamo pregiudizialmente contrari all’esperimento, anzi siamo favorevoli allo sviluppo delle attività del più importante centro di ricerca d’Italia. Ma vogliamo capire e conoscere. Il Tavolo che io presiedo è un lavoro collegiale che prevede procedure di controllo, allerta e condivisione di ogni attività. Martedì prossimo terremo un incontro pubblico a Isola del Gran Sasso poiché i Sindaci, le associazioni e le popolazioni vanno giustamente informate di quanto accaduto e di quanto faremo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su