Header Top
Logo
Domenica 22 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Montefibre Acerra, Consiglio Campania: intervento straordinario

colonna Sinistra
Mercoledì 20 settembre 2017 - 18:01

Montefibre Acerra, Consiglio Campania: intervento straordinario

Si chiede prosieguo sostegno reddito senza soluzione continuità

Napoli, 20 set. (askanews) – Voto unanime dei consiglieri campani riuniti oggi in seduta monotematica per sollecitare il governo regionale e quello nazionale non solo a occuparsi della crisi dell’ex Montefibre di Acerra, ma a individuare una soluzione concreto a sostegno dei 350 lavoratori cui a fine ottobre scadrà la cassa integrazione. Alla fine della seduta il presidente della Commissione Lavoro Nicola Marrazzo – che nel corso del suo intervento in aula ha sottolineato la necessità di “capire davvero cosa fare nello stabilimento acerrano – ha avanzato la proposta di votare un documento che rafforzasse – vista la novità annunciata poco prima dall’assessore alle Attività produttive Lepore – la posizione dell’assemblea regionale rispetto alle richieste che la giunta intende avanzare al governo. Nel documento si ribadisce quanto sottoscritto in commissione venerdì scorso (sempre all’unanimità) impegnandosi a utilizzare qualunque strumento possibile , oltre “quelli già in atto (interventi in corso per il lavoro e le aree di crisi) la situazione dell’area di Acerra e dell’ex Montefibre”. I consiglieri chiedono di verificare in tempi rapidi con il Ministero del Lavoro, il Mise e l’Anpal di agire sia sul fronte delle politiche del lavoro (e qui citano la lettera inviata da De Luca, Lepore e Palmeri a Poletti il 9 settembre scorso), sia di valutare l’inserimento dell’area di Acerra tra quelle di crisi complessa in base ai parametri definiti dal Mise. Pur soddisfatti della notizia del tavolo fissato per il 4 ottobre a Roma, i consiglieri ribadiscono la richiesta al Ministero dello Sviluppo in questo senso con una riunione ad hoc per il caso ex Montefibre. Ancora, chiedono al governo nazionale “un intervento di natura straordinaria per garantire ai lavoratori della platea dell’area di crisi ex Montefibre un trattamento di sostegno al reddito a partire dal mese di novembre 2017 senza soluzione di continuità del trattamento stesso”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su