Header Top
Logo
Lunedì 25 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Questa estate oltre 96mila interventi Vigili del fuoco per incendi

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 17:39

Questa estate oltre 96mila interventi Vigili del fuoco per incendi

Regione più colpita Lazio, poi Sicilia, Campania, Puglia, Calabria
20170913_173929_E255A01A

Roma, 13 set. (askanews) – Questa estate i vigili del fuoco hanno condotto oltre 96mila interventi per spegnere incendi boschivi: è il bilancio da giugno a settembre stilato dal corpo nazionale dei vigili del fuoco che ha affrontato l’emergenza roghi. La regione più colpita il Lazio, poi Sicilia, Campania, Puglia e Calabria, ma centinaia di ettari sono bruciati anche in Abruzzo, Toscana e Basilicata.

In particolare, dalla metà di giugno a oggi sono stati registrati 96.090 interventi da parte del Corpo nazionale dei vigili del fuoco per gli incendi boschivi e di vegetazione. Un triste computo che quasi raddoppia quello relativo al 2016, in cui gli interventi furono 53.252.

La flotta aerea del Comando nazionale, composta da 16 canadair e 10 elicotteri, è stata interamente impiegata per fronteggiare i tanti roghi, con 4.550 missioni svolte fino a oggi, 9.395 ore di volo e 46.470 lanci.

La gran parte degli incendi è stata registrata nel Lazio, dove i vigili del fuoco hanno effettuato 15.843 interventi. Le altre regioni maggiormente colpite dai roghi sono state la Sicilia con 15.059 interventi, la Campania con 14.048, la Puglia con 13.551 e la Calabria con 10.738.

Nel Lazio tutte le province sono state interessate fortemente dagli incendi, ma Roma è quella che ha registrato il maggior numero di interventi: nella zona di Castel Fusano, per lungo tempo, sono proseguite le operazioni di contenimento e spegnimento dell’incendio in pineta.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su