Header Top
Logo
Lunedì 25 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fvg, Serracchiani: ritorno statue Venzone è segno di speranza

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 18:01

Fvg, Serracchiani: ritorno statue Venzone è segno di speranza

"Ricostruire si può"

Venzone (UD), 13 set. (askanews) – “Il ritorno delle statue sul Duomo di Venzone è un segno di speranza: ricostruire si può”. Così la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha salutato stamattina il ritorno di 5 delle 12 statue riprodotte a partire dagli originali che decoravano il Duomo di Venzone e che sono andate in gran parte distrutte in una serie di vicissitudini seguite al terremoto del 1976. Oggi, su iniziativa della Pieve guidata da don Roberto Bertossi e del Comune di Venzone, presente il sindaco Fabio Di Bernardo, si è tenuto all’interno del Duomo il licôf di cantiere con la Soprintendenza archeologica e belle arti e la Region, per celebrare il ricollocamento delle copie delle statue sui portali e sulle absidi. “Una giornata storica che Venzone, la sua comunità e l’intera comunità del Friuli Venezia Giulia attendevano da 41 anni”, ha esordito la presidente, ricordando che questa prima fase del percorso di recupero delle statue “è un regalo della regione alla città in un anno molto importante che l’ha vista insignita del titolo di borgo dei borghi più bello d’Italia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su