Header Top
Logo
Sabato 23 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bando per sostegno donne vittime tratta, Regione Liguria aderisce

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 16:09

Bando per sostegno donne vittime tratta, Regione Liguria aderisce

Viale e Cavo: nostra amministrazione da sempre attenta e vigile

Genova, 13 set. (askanews) – La Regione Liguria parteciperà al bando per il finanziamento di progetti a sostegno delle vittime della tratta. È quanto prevede la delibera approvata dalla giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alla sanità, Sonia Viale e dell’assessore alle pari opportunità, Ilaria Cavo.

Il bando è stato pubblicato dalla Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Pari Opportunità e prevede appunto il finanziamento di progetti che assicurino tutela e prima assistenza, oltre ad adeguate condizioni di alloggio, vitto e assistenza sanitaria (in forma transitoria), per le persone che siano state ridotte o mantenute in schiavitù o che vivano in situazioni di violenza, grave sfruttamento o in realtà in cui sussistano pericoli per la loro incolumità. E’ poi prevista la prosecuzione dell’assistenza per favorire l’integrazione sociale di queste persone.

“La nostra amministrazione -hanno sottolineato Viale e Cavo- è da sempre attenta alle tematiche della tratta e molto attiva nel contrasto alla violenza. Ne sono la prova le iniziative organizzate per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, come l’esenzione del ticket sanitario e la completa e gratuita presa in carico ospedaliera per le donne vittime di violenza sessuale o domestica”.

“È pertanto opportuno – hanno concluso i due assessori – che la Regione Liguria partecipi al bando in qualità di soggetto proponente, presentando una proposta a valenza regionale con il coinvolgimento, come soggetti attuatori e partner di progetto, di Anci Liguria, delle amministrazioni locali e dei soggetti del terzo settore che da oltre 20 anni sono attivi nel contrasto al fenomeno della tratta”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su