Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma allagata, disagi e polemiche. Il Comune: “Piogge eccezionali”

colonna Sinistra
Domenica 10 settembre 2017 - 16:34

Roma allagata, disagi e polemiche. Il Comune: “Piogge eccezionali”

Chiuse strade e stazioni metro. Assessore: "Limitare spostamenti"
20170910_163439_A4CA9F6C

Roma, 10 set. (askanews) – La forte ondata di maltempo che dalla scorsa notte ha colpito il centro Italia non ha risparmiato Roma, dove è iniziato a piovere intorno alle ore 8, con un temporale persistente durato per ore che ha allagato varie zone della città: durante tutta la mattina sono proseguiti gli interventi dei vigili del fuoco, che ne hanno effettuati un centinaio tra Capitale e provincia per danni d’acqua in appartamenti, allagamenti di cantine e cortili interni, soccorsi di persone bloccate in auto, cadute di rami, scarichi e pluviali otturati da foglie o immondizia.

Secondo i meteorologi del Centro Epson Meteo a Roma “dalle 9 di questa mattina sono caduti già oltre 100 litri di pioggia per metro quadrato: in alcune zone superati addirittura i 110 litri per metro quadrato”. Circostanza confermata dal Campidoglio, che ha parlato di “precipitazioni che oggi hanno assunto carattere di eccezionalità, avendo superato i 100 mm di pioggia in sole tre ore anziché 70 mm diluiti in tutta la giornata”.

Il forte temporale ha creato subito problemi alla viabilità e al trasporto pubblico. Molte le strade allagate presidiate dalla Polizia municipale, mentre sulla metropolitana sono rimaste chiuse per ore alcune stazioni delle linee A e B. Immediate le polemiche politiche, con i partiti di opposizione che hanno attaccato l’amministrazione Raggi: “Il disastro e l’incapacità della Raggi è sotto gli occhi di tutti. Povera Roma…”, ha scritto Marco Palumbo (consigliere comunale del Pd e presidente della Commissione Trasparenza), mentre Fabrizio Ghera (capogruppo di Fdi-An in Campidoglio) ha parlato di uno “scenario apocalittico” spiegando che “i gravi disagi in città dopo il temporale confermano l’assoluta incapacità dell’Amministrazione 5 Stelle a gestire le prime piogge, un evento peraltro già preallarmato da tutti i bollettini, compresi i dispacci da parte della Protezione Civile”.

Per il Codacons i problemi alle metropolitane sono un fatto “inaudito” ed ha invitato la sindaca Raggi a dire “ai cittadini quanta e quale manutenzione è stata svolta negli ultimi giorni su tombini, caditoie e strade, mentre i cittadini si preparino ad un autunno di passione perché se queste sono le premesse, i prossimi mesi saranno molto duri sul fronte dei trasporti”.

Il Comune ha replicato facendo sapere che “nel corso di queste settimane è stata anticipata e intensificata la pulizia delle caditoie per prevenire occlusioni e allagamenti. Oltre 100 le arterie cittadine interessate dalla manutenzione: dal Lungotevere a via Tiburtina, via Monti Tiburtini, via Cipro, viale Palmiro Togliatti e via Casilina, fino alle diverse sedi tranviarie. Il Dipartimento Infrastrutture (Simu – Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) presidia la situazione maltempo in sinergia con il Coc (Centro Operativo Comunale), convocato ieri dalla sindaca di Roma Virginia Raggi a seguito all’allerta meteo nella Capitale diramata dal Sistema di Protezione Civile. In campo 15 squadre del Simu al lavoro sulle strade a maggior rischio allagamento, per predisporre disostruzioni e allontanamento delle acque meteoriche. Già risolti i casi di allagamenti stradali segnalati su via Cristoforo Colombo, via Oceano Atlantico, piazza Colosseo, piazzale Ponte Milvio, via Capannelle, Piazzale Verano, mentre su via Tiburtina e piazza di Porta Capena sono stati rimossi foglie e aghi di pino. Operative anche le squadre municipali e le imprese di pronto intervento”, ha concluso il Campidoglio.

Nelle prime ore del pomeriggio la situazione è nettamente migliorata, tanto che ha potuto avere inizio sotto il sole anche la partita di calcio di serie A Lazio-Milan, se pur con un’ora di ritardo. Ma l’allerta non è conclusa e sulla sua pagina Facebook l’assessore comunale alla Sostenibilità Ambientale. Pinuccia Montanari, ha invitato “i cittadini a limitare i propri spostamenti ed evitare parchi e aree verdi, in seguito al forte maltempo che sta colpendo Roma e parte dell’Italia e all’allerta meteo diramata dal Sistema di Protezione Civile. Fenomeni temporaleschi accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento, verificatisi dalle prime ore di oggi, domenica 10 settembre 2017, continueranno per le prossime 24-36 ore. Previsti anche venti forti con raffiche di burrasca”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su