Header Top
Logo
Sabato 19 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Truffa dello specchietto ad anziano: 28enne arrestato in Brianza

colonna Sinistra
Giovedì 10 agosto 2017 - 15:29

Truffa dello specchietto ad anziano: 28enne arrestato in Brianza

E' un nomade pregiudicato bloccato dai carabinieri a Giussano
20170810_152856_21347985

Milano, 10 ago. (askanews) – Un 28enne pregiudicato nomade è stato arrestato dai carabinieri a Giussano (Monza) con l’accusa di truffa nei confronti di un 65enne brianzolo che lo ha denunciato.

Secondo quanto riferito dall’Arma, la vicenda è iniziata quando alla centrale operativa è giunta una telefonata da parte della vittima che aveva spiegato di dover consegnare ad un giovane un risarcimento per un incidente stradale. Sospettando che potesse trattarsi di una truffa e rimanendo in costante contatto telefonico con l’anziano, i militari hanno appreso che poco prima il 65enne era stato invitato dall’automobilista che lo seguiva ad accostare lungo una strada di periferia. Una volta arrestata la marcia, lo sconosciuto lo aveva accusato di aver urtato lo specchietto retrovisore della propria auto, che presentava di fatto una rigatura e, per il risarcimento immediato del danno, aveva chiesto duemila euro, paventando un danno economico maggiore nel caso in cui l’incidente fosse stato segnalato alle autorità. La vittima, che in un primo momento aveva creduto a quanto detto dal giovane, ha poi iniziato ad avere sospetti e nel momento in cui era tornato a casa per prendere i soldi, aveva allertato il 112. I carabinieri hanno quindi concordato con il 65enne la “consegna controllata” del denaro, che si è conclusa con l’arresto del truffatore giunto poco dopo sotto casa dell’anziano per riscuotere il denaro.

Il 28enne è stato condotto presso la casa circondariale di Monza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
VIDEO PIÙ POPOLARI
    Torna su