Header Top
Logo
Lunedì 21 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Minniti a Foggia: 192 unità operative, reparto prevenzione, droni

colonna Sinistra
Giovedì 10 agosto 2017 - 19:24

Minniti a Foggia: 192 unità operative, reparto prevenzione, droni

Controllo del territorio, capacità investigativa, tecnologie
20170810_192400_8029972C

Roma, 10 ago. (askanews) – Controllo del territorio, capacità investigativa, uso di tecnologie moderne: queste le tre piste di intervento illustrate dal ministro dell’Interno Marco Minniti in visita a Foggia dove ha presieduto il comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo un agguato avvenuto ieri pressi della stazione ferroviaria di San Marco in Lamis.

Controllo del territorio: “Arriveranno qui a Foggia 192 unità operative”, ha detto Minniti in conferenza stampa: reparti prevenzione e cirmine della Polizia, compagnie di intervento operatuivo dei Carabinieri, caschi verdi della Guardia di Finanza. “Il loro compito sarà saturare il territorio”, per il titolare del Viminale, “forze che si aggiungono a quelle che già operano: lo Stato risponde con forze senza precedenti”, e che “rimarranno qui il tempo necessario”. Vi saranno anche 24 appartenenti al reparto Cacciatori di Calabria, “per chi non lo conosce è un reparto speciale dell’arma dei carabinieri, avranno compito di controllo attivo e aggressivo tra virgolette del territorio, perché si tratta di reparti capaci di fare qualcunque tipo di operazione”, come hanno già dimostrato in Sardegna, Sicilia e Calabria”. In questo ambito, ha proseguito Minniti, “abbiamo deciso, e il comune di San Severo ha messo a disposizione un sito, che vi sarà in pianta satabile un reparto prevenzione e crmimine. La Puglia sarà insieme con la Calabria ad avere tre reparti prevenzione e crimine”.

Capacità ionvestigastiva: per potenziarlo, Minniti ha annunciato che “sono state trasferite immediate aliquote”, dal servizio centrale della Polizia alla squadra mobile, dal comando centrale dei Carabinieri al reparto Ros, e dallo Scico alla Guardia di finanza”. Opereranno “ovviamente sotto il coordinamento magistratura”.

Moderne tecnologie: “Abbiamo condiviso con il presidente della Regione Puglia (Michele Emiliano, ndr.), che ringrazio, di prdurre un protocllo di intesa” e “l’idea è firmare questo protocollo il più rapidamente possibile: ci siamo dati appuntamento ardito entro fine agosto. Lavoreremo per sperimentare in provincia di Foggia le tecnologie migliori: impianti di videosorveglianze, l’uso del sistema satellitare, droni. Metteremo in campo il meglio delle nuove tecnolgie che ci sono sul mercato in questo momento”.

Per Minniti, “mettiamo in campo progetto organico e strategico che deriva da un dato: il ministero dell’Interno, il ministro, considera questo un quadrante strategfico della sicurezza del nostro paese. E’ chiaro che questo percorso ha oggi inizio, il mio impegno è di seguirlo insieme passo dopo passo. L’obiettivo e l’apputamento è che ogni due mesi ci riuniero qui per fare il punto della situazione: mi auguro di potere contare sulla vostra pazienza e capacità di accoglienza”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
VIDEO PIÙ POPOLARI
    Torna su