Header Top
Logo
Sabato 22 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Incidente metro B, Adoc: rivedere i sistemi di sicurezza

colonna Sinistra
Lunedì 17 luglio 2017 - 15:48

Incidente metro B, Adoc: rivedere i sistemi di sicurezza

Devono essere tutti controllati e garantiti

Roma, 17 lug. (askanews) – Dopo l’incidente occorso alla Stazione Termini di Roma, con la donna rimasta incastrata tra le porte del vagone della Linea B della metropolitana e trascinata per diversi metri, l’Adoc chiede che tutti i sistemi di sicurezza dell’intero sistema di trasporto pubblico capitolino vengano controllati e garantiti.

“I sistemi di sicurezza servono ad evitare tragedie come quella avvenuta a Termini – dichiara Roberto Tascini, presidente dell’Adoc – perché non hanno correttamente funzionato? È stato un caso isolato o dobbiamo cominciare seriamente a preoccuparci dello stato di salute dei sistemi di sicurezza di tutto il servizio? Chi garantisce e controlla la funzionalità dei sistemi? Il parco vetture del trasporto pubblico di Roma è di per sé molto datato e frequentemente corse della metropolitana e degli autobus di linea vengono saltate per mancanza di mezzi. Chiediamo che tutti i sistemi di sicurezza dell’intero sistema di trasporto pubblico capitolino vengano controllati e garantiti, in modo da assicurare a tutti i cittadini condizioni eccellenti di sicurezza. Vogliamo, noi e tutti gli utenti, un servizio sicuro, efficiente e garantito”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su