Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rivolta nel messinese per 50 migranti. Prefettura: tutti adulti

colonna Sinistra
Sabato 15 luglio 2017 - 19:01

Rivolta nel messinese per 50 migranti. Prefettura: tutti adulti

Contestata l'accoglienza in un ex albergo, cittadini inscenano "blocchi"
20170715_190111_488493B6

Roma, 15 lug. (askanews) – Il trasferimento, deciso dalla Prefettura, di 50 migranti in una struttura alberghiera dismessa tra Sinagra e Castell’Umberto, nel Messinese, ha provocato una rivolta tra gli abitanti della zona.

In un primo momento si era parlato di una trentina di minorenni, con il sindaco di Castell’Umberto che protestava duramente per la tempistica del trasferimento in uno stabile ritenuto inadeguato e per averlo saputo soltanto all’ultimo momento, mentre un gruppo di cittadini ha bloccato le vie d’accesso all’ex albergo dove i migranti sono ospitati, fermando anche l’arrivo di un gruppo elettrogeno necessario perché da tempo la struttura non ha corrente elettrica.

La Prefettura di Messina ha però chiarito che tutti i migranti trasferiti sono adulti, e le proteste del sindaco sarebbero infondate anche perché l’ex albergo in questione, ritenuto adeguato all’emergenza, ricade nel territorio del Comune di Sinagra, e non in quello di Castell’Umberto. Ad ogni modo, fa sapere sempre la Prefettura messinese, nei prossimi giorni potrà essere effettuato un nuovo trasferimento in altra località.

Cro/Mau Red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su