Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il gran caldo arretra ma le piogge sono ancora lontane

colonna Sinistra
Sabato 15 luglio 2017 - 14:36

Il gran caldo arretra ma le piogge sono ancora lontane

Da domani temperature giù soprattutto sulle regioni adriatiche
20170715_143617_05DDBE01

Roma, 15 lug. (askanews) – Correnti settentrionali più fresche pongono fine a quest’ultima ondata di caldo. Domenica, in particolare, si registreranno le temperature più basse di questa fase, specialmente lungo il versante adriatico. Nei primi giorni della prossima settimana – spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo – domineranno condizioni di stabilità con caldo estivo nella norma grazie alla breve ricomparsa dell’Anticiclone delle Azzorre. In seguito, da giovedì le temperature inizieranno a riportarsi al di sopra delle media, a partire da Sardegna e regioni settentrionali; con il ritorno dell’anticiclone africano osserveremo probabilmente la quarta ondata di caldo dell’estate.

DOMENICA – Al Centro Nord e sulla Sardegna domani cielo sereno o poco nuvoloso; all’estremo Sud ed in Sicilia nuvolosità variabile. Possibilità di rovesci o temporali sparsi in Calabria e sul centro est della Sicilia; al mattino anche sulla Puglia centro meridionale. Temperature in calo, specialmente al Sud e in Sicilia. Venti: deboli al Nord, moderati settentrionali sul resto del Paese, con rinforzi lungo l’Adriatico e sull’alto Ionio.

PROSSIMA SETTIMANA – Nei primi giorni della settimana il tempo sarà soleggiato con un po’ di instabilità limitata al settore alpino. Il clima sarà gradevole con temperature nella norma e senza afa grazie a una breve fase in compagnia dell’Anticiclone delle Azzorre.

Lunedì tempo stabile e prevalentemente soleggiato in tutta l’Italia. Temperature senza grandi variazioni. La giornata sarà ancora ventosa al Sud e lungo il medio Adriatico, ma i venti tenderanno progressivamente a indebolirsi.

Da metà settimana poi tornerà a rafforzarsi l’Anticiclone africano e dovremo nuovamente fare i conti con un’intensificazione del caldo e dell’afa. Le temperature torneranno al di sopra delle medie stagionali dapprima soprattutto al Centro-Nord e in Sardegna e poi un po’ in tutta Italia. Torneremo ad osservare temperature massime prossime ai 35°C. Si profila dunque l’arrivo della quarta ondata di caldo della stagione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su