Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Turismo, Regione Liguria installa 27 “red carpet” in 32 Comuni

colonna Sinistra
Venerdì 14 luglio 2017 - 18:07

Turismo, Regione Liguria installa 27 “red carpet” in 32 Comuni

Per un totale di quasi 50 Km di passerelle

Genova , 14 lug. (askanews) – In Liguria saranno installati 27 tappeti rossi in 32 diversi Comuni per un totale di quasi 50 chilometri di passerelle. Sulla scia del successo ottenuto dal “red carpet” da guinness dei primati tra Rapallo e Portofino, prende il via oggi “La Liguria dei Red Carpet – Emozioni da Star”, iniziativa promossa dalla Regione nell’ambito della campagna di promozione turistica #lamialiguriaestate.

Questa sera a Cervo, nell’Imperiese, è in programma il primo evento sul “red carpet” con un concerto del maestro Uto Ughi. Seguiranno tra il 21 ed il 25 luglio le passeggiate inaugurali negli altri Comuni e borghi aderenti al progetto, con una serie di eventi che proseguiranno per tutta l’estate per promuovere e animare i territori e i percorsi lungo i quali si snodano le passerelle. Il tappeto rosso diventerà così il fil rouge per valorizzare i tratti più belli e suggestivi delle quattro province liguri e dare visibilità alle eccellenze storiche e culturali dei paesi costieri e dell’entroterra.

“Il significato profondo di questi ‘red carpet’ -ha spiegato il governatore ligure Giovanni Toti- è congiungere i luoghi più suggestivi della regione nell’ottica di un’offerta turistica integrata per mostrare a cittadini e turisti le bellezze della Liguria che sono tantissime e variegate. La Liguria è stata spesso indicata come regione straordinariamente bella ma non altrettanto straordinariamente ospitale. I ‘red carpet’ -ha concluso Toti- sono il segno di un’inversione di tendenza, di una regione che fa del turismo, dell’arte, della cultura, dei suoi splendidi luoghi un punto di forza e di ricchezza”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su