Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Oggi 1.200 interventi per gli incendi, Sicilia la regione più colpita

colonna Sinistra
Venerdì 14 luglio 2017 - 19:14

Oggi 1.200 interventi per gli incendi, Sicilia la regione più colpita

I dati dei vigili del Fuoco
20170714_191424_BCD0D5E8

Roma, 14 lug. (askanews) – Sono stati 1.200 gli interventi oggi dei vigili del fuoco in varie zone d’Italia per incendi boschivi e di vegetazione. Ancora una volta è la Sicilia la zona in cui sono stati effettuati il maggior numero di operazioni di spegnimento, 354, seguono la Puglia con 165 interventi, la Calabria con 160, la Campania con 143 e il Lazio con 116.

Interventi leggermente in calo anche se permangono ancora delle criticità in alcune province: a Catania i vigili del fuoco sono dovuti intervenire nei comuni di Adrano e Linguaglossa; a Palermo nel comune di Monreale; ad Agrigento diverse squadre di terra, supportate da un Canadair, hanno operato nella periferia del comune di Sciacca per un vasto incendio di vegetazione ed è stata necessaria un’evacuazione cautelativa di alcune abitazioni.

Diversi incendi hanno interessato anche la Campania. Le situazioni più critiche si registrano ancora alle pendici del Vesuvio, dove i vigili del fuoco, sia con automezzi di terra che con velivoli, sono stati impegnati in operazioni di contenimento su diversi roghi nei comuni di Torre del Greco, Terzigno, Somma Vesuviana, Ercolano e Ottaviano. Da registrare alcune operazioni di spegnimento anche nel salernitano, nel comune di Positano, e nel casertano.

Incendi anche nelle province calabresi di Cosenza, Reggio Calabria e Crotone dove è stato necessario l’intervento di 4 canadair. In Puglia è rientrata la criticità sulle Isole Tremiti. Registrato a Taranto, nel comune di Castellaneta, l’intervento di 5 squadre dei vigili del fuoco per un vasto incendio di una pineta a cui è seguita l’evacuazione cautelativa di un villaggio turistico.

In Toscana, a Castiglione della Pescaia (Grosseto), ancora un vasto incendio di macchia mediterranea ha lambito delle abitazioni. In Sardegna è rientrata la criticità su Budoni (Sassari), ma ne sono state registrate in provincia di Cagliari, Olbia, Ogliastra e Nuoro dove sono dovute intervenire squadre di vigili del fuoco via terra e 4 Canadair.

Sav/Int5

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su