Header Top
Logo
Lunedì 25 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Foietta: Apprezzo Veritav, ma non è sito dell’Osservatorio

colonna Sinistra
Giovedì 13 luglio 2017 - 16:29

Foietta: Apprezzo Veritav, ma non è sito dell’Osservatorio

Su sciopero a Chiomonte "scongiurare chiusura cantiere"

Torino, 13 lug. (askanews) – “La risposta a Scibona è tecnicamente corretta, ma Veritav non ha nulla a che fare con l’Osservatorio e con il commissario di governo”. Paolo Foietta , commissario governativo della Torino Lione ci tiene precisarlo con Askanews dopo l’ultima puntata di oggi della polemica con il senatore M5s Marco Scibona sulla sicurezza del traforo del Frejus. “Veritav è stato il sito con cui abbiamo veicolato il nostro video di risposta (dal titolo VeriTav, ndr) alla trasmissione di Luca Mercalli , ma tutto finisce lì. E’ un sito che raccoglie le opinioni di esperti e professori universitari che condividono la realizzazione dell’opera”. “E’ un sito web autonomo – prosegue Foietta – che leggo e spesso apprezzo che raccoglie e dà voce a numerosi amici esperti di trasporto e ferrovia che credono nella necessità di sviluppo del sistema ferroviario e della ‘cura del ferro’. Spesso ha pubblicato miei interventi e contributi, che però ho sempre firmato”, conclude Foietta per togliere ogni dubbio che l’intervento di oggi sia opera sua.

Intanto prosegue lo sciopero ad oltranza dei circa 50 lavoratori impegnati sulla galleria geognostica di Chiomonte che temono di rimanere senza lavoro per un buco creatosi nella programmazione del cantiere. “Stiamo premendo su Telt (responsabile della realizzazione e della gestione della sezione transfrontaliera della Torino-Lione, ndr) per scongiurare la chiusura del cantiere e la cessazione del lavoro per quegli addetti”, dichiara Foietta. “So che Telt , che ha avuto oggi un incontro con le maestranze sta ragionando su proposte alternative, mi auguro una soluzione positiva”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su