Header Top
Logo
Sabato 21 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Regione Campania, l’ass. Fortini replica a Fi: ripassate norme

colonna Sinistra
Venerdì 19 maggio 2017 - 19:24

Regione Campania, l’ass. Fortini replica a Fi: ripassate norme

"Dovrebbe dimettersi chi tira in ballo delibera del 2015"

Napoli, 19 mag. (askanews) – “La tentazione è quella di proporre una mozione non per chiedere dimissioni, ma per invitare il gruppo regionale e altri esponenti di Forza Italia a un ripasso delle procedure amministrative, magari all’ora del tè, in una delle quasi 500 scuole che grazie alla Regione sono aperte anche di pomeriggio”. Inizia così una lunga nota dell’assessore all’Istruzione e alle Politiche sociali della Regione Campania, Lucia Fortini, rispondendo agli esponenti di Forza Italia che, questa mattina in conferenza stampa, hanno chiesto le sue dimissioni parlando di “cancellazione di 30 milioni di euro destinati all’edilizia scolastica”. “In realtà, a dimettersi dovrebbe davvero pensare chi, di nuovo, tira in ballo una delibera del 2015, negli ultimi mesi della precedente legislatura, senza comprendere bene, leggendo gli atti, che i 30 milioni in questione – spiega l’assessore – non sono altro che risorse derivanti da premialità degli Obiettivi di Servizio che, per chi non lo sapesse, nell’ambito del Quadro Strategico Nazionale della Programmazione 2007-2013, sono risorse destinate ad ‘elevare le competenze degli studenti e la capacità di apprendimento della popolazione’. Per cui nessuna risorsa è stata sottratta all’edilizia scolastica. Anzi: autonomamente il Ministero, titolare della decisione, ha poi consentito l’utilizzo di una quota parte del finanziamento proprio per l’edilizia scolastica. Gli esponenti di Forza Italia farebbero bene – continua Fortini – a informarsi prima di comunicare sciocchezze e scomodare ministri”. “Dire quindi, come fa oggi Forza Italia, che le scuole superiori di Caserta cadono a pezzi a causa di una nostra delibera di riprogrammazione di 30 milioni di euro di fondi, risorse che comunque la Regione Campania non ha ancora ricevuto dal Governo, è una sciocchezza talmente grossa che – prosegue – si commenta da sola”. (segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su