Header Top
Logo
Venerdì 28 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Comune di Torino, esposto Fdi a Corte Conti su bilancio 2017

colonna Sinistra
Venerdì 21 aprile 2017 - 13:56

Comune di Torino, esposto Fdi a Corte Conti su bilancio 2017

"Da giunta Appendino spese senza copertura finanziaria"

Roma, 21 apr. (askanews) – Un esposto alla procura della Corte dei Conti del Piemonte è stato presentato questa mattina da esponenti di Fratelli d’Italia contro il bilancio preventivo 2017 del Comune di Torino che verrà discusso in aula questo pomeriggio. Nell’esposto si chiede il commissariamento finanziario dell’amministrazione torinese, che significa sostanzialmente il blocco del bilancio, in quanto molte delle spese indicate, per circa 150 milioni complessivi, non hanno regolare copertura finanziaria. In particolare – ha spiegato nel corso di una conferenza stampa di fronte alla sede regionale della magistratura contabile, Maurizio Marrone, consigliere regionale Fdi e primo firmatario dell’esposto assieme ad Augusta Montaruli, dell’esecutivo nazionale del partito, e al commissario cittadino, il parlamentare Gaetano Nastri – si censura innanzitutto l’utilizzo di entrate non ripetitive (36 milioni di euro di oneri di urbanizzazione e multe per 109 milioni) per coprire la spesa corrente, il ricorso ad anticipazioni di cassa che ha raggiunto il massimo di legge , l’aumento dell’indebitamento per decine di milioni, la mancata razionalizzazione della spesa, “il cui termine è scaduto a marzo”, ha affermato Marrone, e con nessun piano all’orizzonte, (“malgrado la scadenza di giugno”, ha precisato Marrone), di dismissione delle partecipate non strategiche, e, infine, la mancata iscrizione a bilancio dei 5 milioni di euro di caparra da restituire alla Ream (Fondazione Crt) dopo la sua esclusione dal nuovo progetto di un centro commerciale sull’area ex Westinghouse. (Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su