Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Province: servono 1,2 mld per i servizi o andremo in Procura

colonna Sinistra
Giovedì 16 febbraio 2017 - 14:18

Province: servono 1,2 mld per i servizi o andremo in Procura

Alle 18.30 previsto un incontro al Quirinale con Mattarella

Roma, 16 feb. (askanews) – I presidenti delle Province sono sul piede di guerra. Reclamano al Governo fondi per 1,2 miliardi di euro per garantire servizi alle scuole e alle strade. In assenza di risposte dal Governo, i presidenti – che questo pomeriggio alle 18.30 saranno ricevuti al Quirinale da Mattarella – sono pronti a presentare esposti cautelativi alle Procure di tutti i capoluoghi del paese. “Noi oggi qui stiamo dicendo basta. E se il decreto legge che abbiamo chiesto non ci darà i fondi che chiediamo siamo pronti a combattere”. La linea è stata concordata questa mattina nel corso dell’assemblea dei presidenti dell’Upi che si è riunita nella capitale.

“Le province – ha spiegato il presidente dell’Upi e sindaco di Vicenza, Achille Variati – chiedono l’azzeramento del taglio da 650 milioni milioni, più altri 550 milioni aggiuntivi da stanziare con un decreto legge per garantire servizi che oggi stiamo erogando senza copertura finanziaria. Se non dovessero arrivare risposte entro la fine di questo mese non guarderemo ai partiti di appartenenza, anche se ora ci rendiamo conto che molti parlamentari hanno cambiato idea rispetto al passato. Siamo pronti con esposti cautelativi che, senza risposte adeguate, presenteremo alle Procure delle Repubblica di tutta Italia. E poi pianterreno una tenda da qualche parte e da lì non ci muoveremo. Volevamo metterle davanti a palazzo Chigi, ma ci hanno detto che non si può fare”.(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su