Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Almaviva, Zingaretti: non siamo rimasti a guardare

colonna Sinistra
Giovedì 16 febbraio 2017 - 18:24

Almaviva, Zingaretti: non siamo rimasti a guardare

Le misure per i lavoratori

Roma, 16 feb. (askanews) – “La chiusura della sede romana di Almaviva è una tragedia per più di 1600 famiglie in difficoltà. Non si poteva restare a guardare, siamo stati presenti a tutti gli incontri, ai tavoli con i sindacati e abbiamo cercato fino all’ultimo di salvare i posti di lavoro”. Parole che il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, affida al suo profilo Facebook, spiegando quanto illustrato oggi a Roma nella sede del ministero del lavoro. “Il primo impegno dopo la rottura della trattativa ha avuto un unico obiettivo: non lasciare sole le persone che hanno perso il lavoro e le loro famiglie. Per questo la Regione e il Governo hanno elaborato un progetto straordinario, che prevede tre azioni: 1) l’accompagnamento per chi vuole aprire un’attività in proprio 2) un assegno di formazione e ricollocazione 3) il finanziamento di lavori di pubblica utilità da far svolgere agli ultra sessantenni in favore degli enti locali. Per l’Italia si tratta di una grande innovazione, perché passiamo dalla cassa integrazione al sostegno a ogni singolo lavoratore. In pratica non spendiamo soldi per un sussidio, ma investiamo risorse sulla ricostruzione di una prospettiva di vita interrotta con la perdita del posto di lavoro. È un investimento sul futuro della nostra comunità, sul diritto a una vita degna” conclude Zingaretti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su