Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Operai morti a Mazara, cordoglio della Slc Cgil Palermo

colonna Sinistra
Mercoledì 15 febbraio 2017 - 18:09

Operai morti a Mazara, cordoglio della Slc Cgil Palermo

Maurizio Rosso: maggiori controlli su sicurezza lavoratori

Palermo, 15 feb. (askanews) – Cordoglio della Slc Cgil Palermo per la tragica morte sul posto di lavoro di due operai della Telecom rimasti schiacciati dal cedimento del traliccio mentre stavano lavorando, a Mazara del Vallo, alla manutenzione di un’antenna Telecom. A perdere la vita sul colpo Giuseppe Romeo, 52 anni, mentre Vincenzo Miraglia, 33 anni, è deceduto dopo il trasporto in ospedale. Entrambi lavoravano per la ditta palermitana “Romeotel” che si occupa di impianti di telecomunicazione.

“Esprimiamo cordoglio e siamo vicini alle famiglie delle vittime. Assistiamo inermi ancora una volta all’ennesima tragedia sul lavoro e ci chiediamo quanti lavoratori debbano ancora pagare un prezzo così alto per la mancanza di sicurezza sul lavoro – dichiara il segretario generale Slc Cgil Palermo Maurizio Rosso -. Alla luce di quanto è accaduto, l’Slc chiede un rigoroso controllo sulle attività e sulla messa in sicurezza dei lavoratori del settore, già martoriati dalla profonda crisi. Continuiamo a chiedere che è l’ora di fare investimenti per lo sviluppo e la sicurezza dei lavoratori di queste aziende. Basta con i tagli, si dia il via alla costituzione di una politica industriale che dia la possibilità ai lavoratori tutti di svolgere con serenità il proprio lavoro”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su