Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Omicidio Elena Ceste, legali difesa: sentenza non ci convince

colonna Sinistra
Mercoledì 15 febbraio 2017 - 18:06

Omicidio Elena Ceste, legali difesa: sentenza non ci convince

Legale di Buoninconti: spera ancora in giustizia e fede lo aiuta

Torino, 15 feb. (askanews) – “È una sentenza che non ci convince, il lungo tempo trascorso in camera di consiglio della Corte ci aveva fatto sperare in una rivalutazione della condanna. Questo non è successo. Ricorreremo in Cassazione”. Così uno dei legali di Michele Buoninconti, Giuseppe Marazzita, dopo la lettura della sentenza che ha confermato la condanna a 30 anni del suo assistito per l’omicidio di Elena Ceste.

“Michele Buoninconti è stato colpito negativamente da questa sentenza – ha aggiunto il legale – sperava sinceramente di poter avere giustizia, lui crede ancora che la giustizia italiana possa dargli ragione, è una persona religiosa e la fede lo aiuta. Lui non si arrende – ha concluso – e non ci arrendiamo noi e sarà attivato un terzo grado di giudizio, quella sarà la decisione dei giudici”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su