Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Piccolo(Pd): lavoratori Atac non paghino regalie di Raggi

colonna Sinistra
Venerdì 13 gennaio 2017 - 15:03

Roma, Piccolo(Pd): lavoratori Atac non paghino regalie di Raggi

Recuperati personaggi protagonisti della crisi dell'azienda

Roma, 13 gen. (askanews) – “La stampa la definisce “restaurazione all’Atac”, invece sono ‘i colpi di grazia di Fantasia e della Raggi’ al futuro e alla continuità di Atac. Restaurazione, perché l’Amministratore Unico Fantasia, l’Assessora Meleo e la Sindaca Raggi stanno distruggendo quanto di buono era stato fatto con il Piano Industriale del 2014. Con gli accordi del 12 e 20 dicembre 2016 firmati da Fantasia e quello del 9 gennaio 2017 firmato dall’Assessora Meleo invece siamo all’agonia irreversibile dell’Atac. Ma ai lavoratori di Atac non servono prebende e regalie, ma certezza della continuità aziendale e della continuità del lavoro. Ci opporremo in tutte le sedi a che siano i lavoratori a pagare con esuberi e fallimento, le scelte di Fantasia e dell’Amministrazione Raggi.”. E’ quanto dichiarato dalla consigliera del Pd capitolino Ilaria Piccolo.

“Il problema non è solo quanto costeranno questi accordi – spiega Piccolo – se 5 o 10 milioni di ? senza contropartite di produttività, riorganizzazione e legalità. Il nodo cruciale per il futuro dell’azienda è che gli accordi e le scelte di reintegro dei dirigenti licenziati, le modifiche continue alla macro e micro struttura, il recupero di personaggi che erano stati protagonisti della crisi dell’Azienda negli anni passati, dimostrano che non c’è alcuna strategia e che si galleggia curando solo il consenso di gruppi e categorie”.

La sindaca Raggi, attacca Piccolo “continua a dire che: ” Atac rimarra’ pubblica”, ma in realtà se la sua amministrazione continuerà con le attuali scelte sconsiderate, fuori da una logica di Piano, Atac semplicemente non rimarrà”, conclude Piccolo

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su