Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Frongia: su stadio Flaminio ci sarà “bando innovativo”

colonna Sinistra
Mercoledì 11 gennaio 2017 - 18:04

Roma, Frongia: su stadio Flaminio ci sarà “bando innovativo”

E per finanziare uno studio preliminare concorso Getty Foundation

Roma, 11 gen. (askanews) – Per far rivivere lo stadio Flaminio il Campidoglio ha in mente due step: primo uno studio finanziato partecipando al concorso della Getty Foundation, poi un percorso partecipato al temine del quale gli uffici prepareranno un “bando innovativo” per l’affidamento, a uno o più soggetti: lo ha detto in diretta Facebook l’assessore allo Sport e alle politiche giovanili Daniele Frongia.

Sullo stadio Flaminio “c’è un grande interesse da parte dei cittadini, di comitati e associazioni, da parte di grandi federazioni, non solo di calcio, e del Coni, le interlocuzioni sono tantissime”, ha spiegato Frongia.

Riguardo alla proprietà intellettuale dell’opera, l’assessore ha ricordato che “ci sono dei vincoli della sovrintendenza e degli eredi Nervi, non è uno stadio come gli altri, è una grandissima opera ingegneristica, unica nel suo genere”, ora “nello stato di degrado in cui sta, dobbiamo avviare innanzitutto un percorso per riqualificarlo, quindi insieme alla famiglia Nervi, abbiamo iniziato un percorso e parteciperemo ad un concorso internazionale del Getti Foundations per avere dei soldi e fare uno studio insieme alle università sullo stato di salute dell’impianto; è un preliminare propedeutico”. Poi “partirà la seconda fase di partecipazione, stiamo ricevendo tantissime proposte di qualificazione, intervento e gestione dello stadio, alcune molto valide e allargheremo quindi il dibattito, con un percorso partecipato, e dopo con gli uffici, prepareremo il bando, un bando estremamente innovativo per l’affidamento a uno o più soggetti, questo è ancora da definire”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su