Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Benzina, stangata da 130 mln sugli italiani tra Natale e Capodanno

colonna Sinistra
Venerdì 23 dicembre 2016 - 12:41

Benzina, stangata da 130 mln sugli italiani tra Natale e Capodanno

Per il pieno diesel 6,2 euro in piu' su un anno fa (+9,9,8%)
20161223_124134_5B9BA9D5

Roma, 23 dic. (askanews) – Una stangata da complessivi 130 milioni di euro sta per abbattersi sulle famiglie italiane che decideranno di spostarsi in auto durante le feste di Natale e Capodanno. Lo denuncia oggi in una nota il Codacons, che chiede l’intervento del Governo per salvare le tasche degli automobilisti.

Tra Natale e Capodanno 12,3 milioni di italiani si sposteranno lungo strade e autostrade del nostro paese per trascorrere fuori casa le vacanze – spiega il Codacons – Viaggi che dovranno tenere conto dei forti rincari dei carburanti registrati negli ultimi giorni: oggi per un pieno di benzina si spendono circa 4,45 euro in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; per un pieno di diesel addirittura l’aggravio di spesa raggiunge +6,2 euro. Questo perché i distributori di carburanti hanno applicato consistenti aumenti dei listini alla pompa: la verde costa mediamente il 6,1% in più rispetto al 23 dicembre 2015; per il gasolio i rincari sfiorano il + 10% (+9,8%).

“Considerato il numero di italiani in viaggio su strade e autostrade durante le feste e i rifornimenti che saranno effettuati per raggiungere le mete di villeggiatura e per i successivi rientri, la maggiore spesa per i carburanti a carico dei cittadini raggiungerà quota 130 milioni di euro. Il Governo farebbe bene ad intervenire per salvare le tasche degli automobilisti, dando prova di non pensare solo alle banche”.

BOL-int4

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su