Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Incendio raffineria Pavia: domani scuole chiuse a Sannazzaro

colonna Sinistra
Giovedì 1 dicembre 2016 - 19:35

Incendio raffineria Pavia: domani scuole chiuse a Sannazzaro

Gallera: "Fumo si propaga verticalmente e verso il Piemonte"
20161201_193534_554E2452

Milano, 1 dic. (askanews) – Il comune di Sannazzaro de Burgondi (Pv) dove si trova la raffineria Eni in cui questo pomeriggio è scoppiato un grosso incendio, ha deciso per la giornata di domani la chiusura preventiva delle scuole di ogni ordine e grado. A comunicarlo ad Askanews, l’assessore al Bilancio Davide Rabuffi.

Rabuffi ha confermato che l’incendio è stato domato è che è stato attivato il Pec, il piano di evacuazione comunale previsto in caso di incendi alla raffineria, ma ai cittadini è stato consigliato solo di stare in casa e tenere le finestre chiuse. Al momento è in corso un sopralluogo nell’impianto Eni da parte del sindaco e del Prefetto, insieme a Protezione Civile e Ats (ex Asl).

Intanto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ha riferito che “solo uno” dei dipendenti della raffineria “risulta intossicato e preso in cura dal soccorso sanitario”. Lo ha scritto in una nota nella quale aggiunge che “la situazione è al momento sotto controllo, l’Ats Pavia si è immediatamente mobilitata e gli operatori si trovano sul posto per verificare lo stato di salute” dei lavoratori.

“Ho sentito personalmente l’Ats – ha continuato Gallera – che informa che il pennacchio di fumo si propaga verticalmente e in direzione della regione Piemonte. Al momento non vi è nessun riscontro di stato di intossicazione tra i civili. Il sindaco ha comunque dato ordinanza di rimanere nelle abitazioni in via precauzionale a seguito dell’esplosione di un combustore di gasolio”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su