Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Baldini: impennata meningite allarmante, intervenga R.Lombardia

colonna Sinistra
Giovedì 1 dicembre 2016 - 17:20

Baldini: impennata meningite allarmante, intervenga R.Lombardia

7 decessi in 2016 rispetto a 2 del 2015
20161201_172030_B3669537

Milano, 1 dic. (askanews) – “L’impennata di casi di meningite continua ad essere allarmante, la Regione deve intervenire assolutamente imponendo le vaccinazioni agli extracomunitari”. Alla luce della morte della studentessa 24enne, Flavia Roncalli, la consigliera di Regione Lombardia, medico di professione, Maria Teresa Baldini (Fuxia People), è torna a incalzare sull’importanza della prevenzione e la necessità delle vaccinazioni.

In Lombardia, nei primi mesi del 2016, sono saliti già saliti a sette i decessi di meningite su 20 ammalati totali contro i 2 su 31 dell’intero 2015. “La vaccinazione è l’unica modalità di prevenzione attuabile e la gratuità del vaccino coniugato antimeningococco C a tutta la popolazione in ogni fascia di età e non limitatamente alle fasce minorili ed a rischio. Complice una scarsa copertura vaccinale, una rapida incubazione e massicci flussi migratori, il rischio di un’emergenza sanitaria è concreto”. Per quanto riguarda la meningite “ritengo un primo passo sia quello di estendere la gratuità del vaccino coniugato antimeningococco C a tutta la popolazione in ogni fascia di età e non limitatamente alle fasce minorili ed a rischio come attualmente prevede la legge” ha continuato Baldini aggiungendo di aver chiesto al presidente Cattaneo di inserire nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio Regionale la mozione, di di cui è prima firmataria, nella quale si chiede di promuovere anche tra la popolazione extracomunitaria un’adeguata campagna di comunicazione a favore della vaccinazione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su