Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, assessorato Scuola: bilancio 2017-19, fondi mense inadeguati

colonna Sinistra
Mercoledì 30 novembre 2016 - 18:27

Roma, assessorato Scuola: bilancio 2017-19, fondi mense inadeguati

Tecnici Bilancio: "Già alzato del 20% lo stanziamento"

Roma, 30 nov. (askanews) – Dalla prima analisi del Bilancio previsionale capitolino 2117-2019 risulta “un’inadeguatezza dei fondi al momento stanziati per la refezione scolastica”, emersa da un confronto tra lo staff dell’assessorato capitolino al Bilancio e il dipartimento Politiche scolastiche della Giunta Raggi. I tecnici dell’assessorato Scuola, infatti, hanno chiesto un aumento della spesa corrente da stanziare per il finanziamento del servizio di refezione scolastica: “Per l’anno in corso 2016-2017 nell’ambito della refezione abbiamo 86.160 pasti in appalto e 51.799 in autogestione, mentre la previsione 2017-2018 sui pasti di materne, elementari e medie, più i nidi che non sono parte della previsione e prevedono diete differenziate, arriva a 116.097 in appalto e 27.741 milioni in autogestione: abbiamo bisogno per gli anni scolastici 2018 e 2019 di 123,5 milioni di euro”.

Dai tecnici dell’assessore al Bilancio Andrea Mazzillo è arrivato un deciso diniego: “Abbiamo già alzato del 20% lo stanziamento, passando dai 77,5 milioni del 2016 a 93 milioni per il 2017. Con tutta la buona volontà non possiamo passare poi a 123 milioni nel 2018. Cosi ci mettete in estrema difficoltà”. Nonostante la contrazione delle entrate correnti “ci obblighi a ridurre anche le spese, per tutte esigenze del dipartimento scuola sono comunque stati dati 3 milioni in più, passando da 223 a 226 milioni di euro. Gli aggiustamenti a margine verranno valutati per equità”, ha spiegato lo staff del titolare al Bilancio, che ha ammesso la difficoltà contabile: “c’è effettivamente un’inadeguatezza dei fondi stanziati per la refezione scolastica al momento, ma la richiesta del dipartimento supera di diverse decine di milioni la nostra previsione. Oltretutto lo schema di bilancio non ha potuto recepire questa richiesta perché è stata formalizzata successivamente”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su