Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati, Diodati (Cri Roma): Raggi venga a presidio via Frantoio

colonna Sinistra
Martedì 29 novembre 2016 - 10:49

Immigrati, Diodati (Cri Roma): Raggi venga a presidio via Frantoio

Il 31 dicembre scade protocollo intesa su gestione centro

Roma, 29 nov. (askanews) – La presidente di Croce Rossa di Roma, Debora Diodati ha scritto una lettera al sindaco di Roma Virginia Raggi e all’assessore alle Politiche Sociali, Laura Baldassare per invitarle a incontrare gli operatori e i volontari di CRI Roma, ma anche per toccare con mano la realtà delle persone migranti ospiti del presidio di Via del Frantoio, che rischiano di restare senza un luogo d’accoglienza a breve.

“Ad oggi – dice Debora Diodati – non abbiamo notizie dal Comune di Roma su cosa accadrà dopo il 31 dicembre data di scadenza del protocollo d’intesa tra il Comune di Roma e la Croce Rossa di Roma. Nonostante vari tentativi fatti non ci è stato ancora comunicato quali siano le decisioni sulla già precaria gestione dell’accoglienza per le persone escluse dal circuito formale. L’invito al sindaco e all’assessore è un nostro nuovo tentativo di non lasciare sole queste persone che rischiano di uscire da un percorso di accoglienza e anche dal piano di relocation europea per tornare ad essere nelle mani di chi traffica in vite umane. Come Croce Rossa siamo molto preoccupati e speriamo che il Comune abbia un piano. Siamo ormai in inverno e all’emergenza si aggiungerebbe un’altra emergenza in una situazione in cui nei prossimi mesi continueranno ad arrivare altre persone senza più nessuna possibilità di essere accolti e opportunamente informati”, conclude Diodati.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su