Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Domani presidio malati Sla a Roma: insufficienti fondi L.Stabilità

colonna Sinistra
Martedì 29 novembre 2016 - 12:14

Domani presidio malati Sla a Roma: insufficienti fondi L.Stabilità

Alle 10.30 davanti al ministero dell'Economia

Roma, 29 nov. (askanews) – Sono “fortemente inadeguati” i fondi previsti dalla Legge di stabilità per l’assistenza delle oltre 6.000 persone con Sla (sclerosi laterale amiotrofica) italiane e dei disabili gravi e non autosufficienti. Il Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze, istituito nel 2006 per sostenere economicamente i disabili e i malati gravi non più autosufficienti e inserito nella Legge di stabilità in corso di approvazione, è di 450 milioni di euro, come annunciato dal premier Matteo Renzi, ma non basterà a soddisfare le necessità dei disabili gravi e gravissimi italiani.

Per questo motivo Aisla, associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, aderirà alla manifestazione e scenderà in piazza domani, mercoledì 30 novembre. Dalle 10.30 sarà davanti al ministero dell’Economia e delle Finanze con i suoi rappresentanti e altre associazioni per chiedere risorse più adeguate alle necessità dei malati e delle loro famiglie.

I 450 milioni inseriti nella legge di stabilità già approvata alla Camera e ora in discussione al Senato, “non basteranno – spiegano – per andare incontro alle esigenze di tutti i disabili e molte famiglie bisognose rischiano di non ricevere un sostegno economico essenziale per garantire un’assistenza adeguata ai loro cari”.(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su