Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Veneto, Zaia: allarme violenza sugli anziani

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 12:19

Veneto, Zaia: allarme violenza sugli anziani

Dopo caso sorelle aggredite in casa a Treviso

Venezia, 18 ott. (askanews) – “Siamo di fronte ad un vero e proprio allarme anziani: rapinati, aggrediti per i moventi più svariati, truffati, fatti oggetto di violenze sempre più efferate. Da parte di criminali ma, purtroppo, a volte, anche di figure a loro vicine, come ci hanno riportato anche le cronache recenti. Mi auguro che gli inquirenti possano assicurare presto alla giustizia chi ha aggredito le due anziane sorelle di Treviso e che quella giustizia abbia la forza di tenerli dentro dove meritano, per tutto il tempo che meritano”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta l’aggressione a due anziane avvenuta ieri a Treviso, in una palazzina nell’area della stazione ferroviaria.

“Non è un Paese civile – aggiunge Zaia – quello che non riesce a proteggere i suoi cittadini più deboli, non lo è un Paese nel quale gli anziani sono quotidianamente nel mirino di malfattori che, oltre ad essere dei criminali, sono anche dei vigliacchi, che se la prendono con chi non può difendersi”.

“Mi rendo ben conto – prosegue il Governatore – che non è pensabile realizzare una difesa ad personam, ma mi appello alla sensibilità e alla generosità di ognuno. Se avete, se abbiamo, anziani che vivono vicino a noi, che siano parenti o no, dedichiamo loro qualche minuto del nostro tempo: una breve visita per accertarsi che stiano bene, una telefonata, un minimo di attenzione se percepiamo che qualcosa non va, una telefonata alle forze dell’ordine se temiamo che possa essere accaduto un evento negativo. Un vicino sensibile, un parente affezionato, possono fare molto, anche evitare tragedie”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su