Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • ‘Ndrangheta, 36 arresti a Crotone e Nord Italia: sequestrati beni

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 08:15

‘Ndrangheta, 36 arresti a Crotone e Nord Italia: sequestrati beni

Operazione coordinata dalla Dda di Catanzaro

Roma, 18 ott. (askanews) – Tra capi e gregari, affiliati alla ‘Ndrangheta sono finiti in manette in 36, in seguito ad una vasta operazione dei carabinieri del Comando Provinciale di Crotone e della Polizia di Stato (Squadra Mobile e della Divisione Anticrimine di Catanzaro.

Picciotti e boss fanno parte della famiglia Marrazzo, attiva nella provincia di Crotone e con ramificazioni nella provincia di Cosenza e in Lombardia. Oltre 200 carabinieri e poliziotti sono impegnati a passare al setaccio la Sila e Presila crotonese e area cosentina, ma anche numerose località del Nord Italia.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro – si spiega – hanno consentito di far luce su svariate attività illecite del clan, tra i reati contestati, figura l’omicidio, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, favoreggiamento, ricettazione e numerosi delitti in materia di armi.

Sequestrati anche numerosi beni immobili e automezzi nella disponibilità di capi e affiliati. I dettagli dell’operazione denominata “Six Towns” saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà alle 11 di stamane alla Procura di Catanzaro, con il procuratore capo Nicola Gratteri, e l’aggiunto Vincenzo Luberto.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su