Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • L’amministrazione di Roma Capitale passa al software libero

colonna Sinistra
Venerdì 14 ottobre 2016 - 19:51

L’amministrazione di Roma Capitale passa al software libero

Addio alle licenze proprietarie, ok dalla Giunta

Roma, 14 ott. (askanews) – Addio licenze proprietarie: Roma Capitale passa al software libero. La giunta capitolina ha approvato una delibera che prevede l’utilizzo del software libero. D’ora in poi, l’amministrazione capitolina valuterà la migrazione dagli attuali sistemi informatici a software liberi. Il software proprietario mette l’amministrazione in condizione di essere ricattabile dal fornitore; il software libero permette di eseguire il programma come si desidera, di modificarlo e di distribuire copie in modo da aiutare la comunità. Lo comunica il Campidoglio in una nota.

“Con questa Delibera si segna una svolta nell’approccio di Roma Capitale all’acquisizione di software – spiega l’assessore a Roma Semplice Flavia Marzano -. Niente più scelte che vincolino l’amministrazione ad un solo fornitore, ma soluzioni aperte e modulabili nel tempo che permettano un confronto concorrenziale tra diversi operatori. Obiettivo di questo provvedimento, e di questa Giunta, è quello di favorire il pluralismo informatico e la diffusione del software libero nell’amministrazione capitolina come strumento di maggiore efficienza, trasparenza, sostenibilità e indipendenza nell’esercizio delle proprie funzioni”.(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su