Header Top
Logo
Giovedì 17 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il Miur dice sì allo smartphone in classe

colonna Sinistra
Lunedì 6 giugno 2016 - 16:26

Il Miur dice sì allo smartphone in classe

Non sarà più vietato
20160606_162650_CB943510

Roma, 6 giu. (askanews) – Il divieto assoluto di usare lo smartphone in classe, durante le ore di lezione, è fuori dal tempo. Lo ha detto Davide Faraone, sottosegretario del Ministero dell’Istruzione (MIUR), a Melog su Radio 24 in merito alla decisione di togliere il divieto di uso degli smartphone in classe.
“Si tratta solo di prendere atto della realtà e trasformare unostrumento concepito solo come qualcosa da proibire in unostrumento utile per la didattica. Molto presto quasi tutte lescuole italiane saranno cablate e se saranno cablate – haaggiunto – dovremo dotare gli studenti di strumenti cheprobabilmente già hanno, per poter sviluppare una didatticaorizzontale nell’utilizzo del digitale”.
“Il tema non è l’ora di informatica, il tema è – ha aggiunto Faraone – prevedere un uso del digitale nella didattica abbastanza normale, come già accade nella vita quotidiana di ragazzi e ragazze. Il divieto assoluto dell’uso dello smartphone in classe (in vigore dal 2007), come ogni atteggiamento luddista, è oggi fuori dal tempo. Ovviamente l’utilizzo dello smartphone non vuol dire stare al telefono o mandare messaggini.
Red-nes-Int5

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su