Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crocetta: su patto Sicilia siamo pronti, mancano solo rifiniture

colonna Sinistra
Lunedì 2 maggio 2016 - 11:36

Crocetta: su patto Sicilia siamo pronti, mancano solo rifiniture

Presidente isola: 12 miliardi potrebbero far cambiare molte cose

Palermo, 2 mag. (askanews) – “La cosa più importante sono stati i patti sulle città metropolitane, per cui ha lavorato sia il governo regionale che quello nazionale, che ha voluto il via libera dalla Regione. Abbiamo sopportato e condiviso quel programma. Era giusto che si facessero prima le città metropolitane, per evitare duplicazioni e che la nostra programmazione corregga e inserisca quelle cose che si stanno facendo”. Lo ha detto il presidente della Regione Rosario Crocetta, a margine di un incontro all’Ismett di Palermo, parlando della visita del presidente del Consiglio Matteo Renzi in Sicilia sabato scorso, per firmare i patti per Palermo e Catania, che prevedono investimenti per 1,5 miliardi.

Sul patto per la Sicilia, Crocetta ha spiegato: “Noi siamo pronti, si tratta ormai di rifiniture. A noi piacerebbe firmarlo il 15 maggio, la ricorrenza dell’autonomia siciliana, per testimoniare e stabilire una regione che cambia passo. Incrementiamo il Pil, utilizziamo i fondi europei, stiamo risanando il bilancio della regione. Faremo l’accordo, il patto per la Sicilia da 12 miliardi potrebbe far cambiare molte cose. Cambiamo atteggiamento, vogliamo che il bilancio si faccia in pareggio. Tanto entra e tanto esce. In modo tale che in futuro nessuno pensi che i sacrifici fati insieme al popolo siciliano possano essere annullati da politiche sciupone in cui si spende ciò che si ha”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su