Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fermato a Venezia un macedone accusato di reclutare terroristi

colonna Sinistra
Venerdì 26 febbraio 2016 - 08:35

Fermato a Venezia un macedone accusato di reclutare terroristi

Blitz del Ros dei carabinieri. Disposte due espulsioni
20160226_083454_35D1EB55

Roma, 26 feb. (askanews) – Arruolamento con finalità diterrorismo anche internazionale. Per questa accusa è statofermato a Venezia, dai carabinieri del Ros, un immigratomacedone. L’indagato – si spiega in una nota – è risultato deditoalla selezione ed al reclutamento, in territorio italiano, diaspiranti mujaheddin da sottoporre ad un imam bosniaco per lesuccessive attività di radicalizzazione, arruolamentonell’organizzazione terroristica ed instradamento verso i teatridi guerra mediorientali.
L’attività investigativa – si aggiunge- ha documentato anche la partenza dall’Italia, verso la siria,di tre cittadini macedoni e bosniaci, due dei quali deceduticombattendo nelle fila dell’Is tra il 2013 e il 2014 e il terzotuttora impegnato nei combattimenti.
Grazie alle verifiche sul campo – si sottolinea – è statopossibile arrivare alle espulsioni, per motivi di prevenzione delterrorismo, nei confronti dei cittadini macedoni OsmanoskiArslan, Lijmani Redjep e del cittadino marocchino Anass Jaffar,quest’ultimo non eseguito in quanto l’uomo si trova in Marocco.
I particolari dell’operazione verranno resi noti nel corso di unaconferenza stampa che si terrà alle 11.30 di stamane, al comandoprovinciale dei carabinieri a Venezia.
Red/Nav/Int9

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su