Header Top
Logo
Lunedì 1 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Omicidio di Musy, Francesco Furchì condannato all’ergastolo

colonna Sinistra
Mercoledì 28 gennaio 2015 - 14:11

Omicidio di Musy, Francesco Furchì condannato all’ergastolo

L'uomo si è sempre professato innocente
20150128_141121_3CF71A29

Torino, 28 gen. (askanews) – Condannato all’ergastolo Francesco Furchì, accusato dell’omicidio del consigliere comunale torinese Alberto Musy.

La Corte d’Assisse di Torino, presieduta dal giudice Pietro Capello, ha condannato Furchì, che si è sempre professato innocente, al carcere a vita, accogliendo la richiesta dell’accusa sostenuta dal pm, Roberto Furlan.

Musy morì il 22 ottobre 2013. Il politico torinese fu vittima di un agguato a colpi di pistola il 21 marzo 2012 nell’androne della sua abitazione. Un’aggressione che lo ridusse in coma e che lo portò alla morte dopo 19 mesi di agonia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su