Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Uccide un bracciante tunisino, caccia al pirata della strada

colonna Sinistra
Venerdì 16 gennaio 2015 - 13:25

Uccide un bracciante tunisino, caccia al pirata della strada

Accertamenti su filmati delle telecamere e nelle autofficine
20150116_132458_D17343F8

Palermo, 16 gen. (askanews) – Continuano senza sosta, in tutta la provincia di Ragusa, le ricerche dell’auto pirata che ieri mattina, alle prime luci dell’alba a Santa Croce Camerina, ha investito e ucciso un tunisino che si recava al lavoro nei campi in bicicletta, senza fermarsi a prestare il minimo soccorso.

In particolare i carabinieri cercano una Fiat Panda vecchio modello bianca, condotta da un anziano. Le ricerche, oltre che nel comune di Santa Croce, sono estese anche nei comuni vicini, nell’ipotesi che il pirata della strada possa essere residente anche in altre zone, visto che l’incidente si è verificato fuori del centro abitato. Si stanno anche visionando i filmati delle telecamere di video-sorveglianza presenti in zona, che potrebbero aver ripreso l’auto prima o dopo l’impatto. Inoltre si stanno facendo accertamenti in tutte le autofficine  del posto, poiché l’autovettura potrebbe avere riportato dei danni alla carrozzeria che il conducente potrebbe aver già cercato di far riparare, per cancellare le tracce dell’accaduto.

I carabinieri hanno invitato il pirata della strada a costituirsi nella caserma più vicina, al fine di chiarire la sua posizione ed hanno invitato tutti coloro che siano in possesso di informazioni utili alle indagini, di fornirle presentandosi al comando dell’Arma o telefonando al numero di emergenza 112.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su