Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: tumori dovuti più alla sfortuna che agli stili di vita

colonna Sinistra
Venerdì 2 gennaio 2015 - 13:31

Salute: tumori dovuti più alla sfortuna che agli stili di vita

I risultati di una ricerca della Johns Hopkins University
20150102_133110_567E4CA8

Roma, 2 gen. (askanews) – Stili di vita inadeguati e geni ereditari sono conosciuti come le cause principali del rischio di sviluppare tumori. Ma una nuova ricerca scientifica è arrivata alla conclusione che la maggioranza dei casi è dovuta a un altro fattore: la sfortuna.

L’analisi, pubblicata sulla rivista Science, sostiene che le mutazioni genetiche che avvengono casualmente quando le cellule staminali si dividono sono “i principali contributori del cancro, spesso molto più influenti dei fattori ereditari o esterni”.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal online, i ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora hanno elaborato i dati scientifici pubblicati fin qui per identificare il numero delle cellule staminali e il tasso di divisione di queste ultime, in 31 tipi di forma tumorale, escludendo, fra gli altri, il cancro al seno e alla prostata. Quindi hanno comparato il numero totale delle divisioni delle cellule staminali nell’arco di tutta la vita con la percentuale delle persone che hanno contratto un cancro in tutti gli Stati Uniti.

La correlazione fra questi due parametri suggerisce che due terzi dei tumori che si sviluppano sono da attribuire alle casuali mutazioni nel DNA che avvengono durante la divisione delle cellule staminali e solo un terzo è dovuto ai geni ereditari o a stili di vita inadeguati, come quello dei fumatori.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su