Header Top
Logo
Venerdì 26 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vaccini, dosi restano sotto sequestro ma test negativi

colonna Sinistra
Martedì 2 dicembre 2014 - 09:30

Vaccini, dosi restano sotto sequestro ma test negativi

Lorenzin, potrebbero tornare in commercio
20141202_093018_11CEB225

Roma, 2 dic. (askanews) – Nessun problema evidenziato dai test effettuati sui vaccini Fluad contro l’influenza dall’Istituto Superiore di Sanita’. I primi risultati sono arrivati ieri e hanno fatto “tirare un sospiro di sollievo” al ministro della Salute Lorenzin secondo la quale i lotti sarebbero anche proonti a tornare in commercio. Mancano i test batteriologici, i cui risultati dovrebbero arrivare in un paio di settimane. In ogni caso, ha ribadito il ministro, “Vale il principio di precauzione”, ma “non c’e’ ragione per il panico”.

“I risultati dei test confermano la sicurezza del vaccino antinfluenzale, escludono la presenza di endotossine e hanno mostrato che nei lotti risulta conforme l’aspetto e il contenuto in antigene del vaccino del virus dell’influenza”, ha spiegato il direttore Generale dell’Agenzia del Farmaco (AIFA), Luca Pani, attribuendo l’aumento delle segnalazioni di morti sospette “alla maggiore sensibilità mostrata da parte degli operatori sanitari e della popolazione generale al fenomeno a causa della mediaticità degli eventi di questi ultimi giorni”.I numeri ufficiali diffusi da AIFA dicono di 19 decessi sospetti, ma a questi dalle Regioni si sono aggiunte notifiche riguardanti altri cinque casi.Intanto nove Procure hanno aperto inchieste sulla vicenda mentre finisce nel mirino anche un vaccino pediatrico per il meningococco C ritirato a suo tempo in tre regioni (Veneto, Lazio, Calabria) per la presenza di un corpo estraneo all’interno di alcune fiale.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su