Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Inchiesta mafia Roma, si dimette presidente assemblea capitolina

colonna Sinistra
Martedì 2 dicembre 2014 - 17:43

Inchiesta mafia Roma, si dimette presidente assemblea capitolina

Coratti: estraneo a fatti ma piena fiducia in lavoro magistratura
20141202_174336_A9C77D03

Roma, 2 dic. (askanews) – Il presidente dell’assemblea Capitolina, Mirko Coratti, si è dimesso. “Con sconcerto ho appreso che nei miei confronti è stata aperta un’indagine giudiziaria nell’ambito di una maxi-inchiesta dai risvolti inquietanti. Nel dichiararmi totalmente estraneo a quanto emerge in queste ore dalle indagini, per correttezza verso la città e verso l’amministrazione comunale ho deciso di dimettermi dall’incarico che mi onoro di servire, rimetto pertanto da subito a disposizione dell’Assemblea Capitolina che mi ha eletto alla mia carica”. Lo annuncia in una nota lo stesso Coratti dopo il suo coinvolgimento nell’inchiesta della procura di Roma con 100 indagati. Le accuse sono di associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, corruzione, turbativa d’asta, false fatturazioni, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e altri reati.

“Nell’esprimere piena fiducia nel lavoro della magistratura sono certo che dalle inchieste in corso emergerà con chiarezza la mia totale estraneità ai fatti contestati”, conclude Coratti. In precedenza si era dimesso, sempre perché indagato nell’ambito dell’inchiesta, l’assessore capitolino alla Casa Daniele Ozzimo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su