Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Autostrade: Adusbef-Federconsumatori, Governo forte solo con pensionati

colonna Sinistra
Giovedì 2 gennaio 2014 - 16:13

Autostrade: Adusbef-Federconsumatori, Governo forte solo con pensionati

(ASCA) – Roma, 2 gen 2014 – ”Come molti italiani hanno gia’avuto modo di constatare personalmente, dal 1 gennaio sonoscattati gli aumenti dei pedaggi autostradali. L’incremento,in media, e’ pari al 4% ma in alcuni casi ha raggiunto puntedell’8,28% (Strada dei Parchi) , del 12,9% (autostradaVenezia-Trieste) e del 15% (autostrada Torino-Aosta). Gliaumenti, quindi, risultano di gran lunga superiori al tassodi inflazione e – considerando che in Italia il trasporto deiprodotti avviene prevalentemente su gomma – avranno pesantiripercussioni su tutti prezzi, andando a sommarsi alla ormaiinsostenibile pressione fiscale”. E’ il ‘j’accuse’ diFederconsumatori e Adusbef in una nota congiunta. ”Tale aumento delle tariffe autostradali e’ inaccettabile e ingiustificabile – osservano – ed e’ pateticol’atteggiamento del Governo, che si sta vantando di avercontenuto l’ammontare degli aumenti.

Inoltre l’incremento dei pedaggi e’ stato messo in attoproprio in questi giorni di festa, in cui la mobilita’ sulleautostrade e’ particolarmente elevata: ci rifiutiamo dicredere che si tratti di una coincidenza e ci sembrapiuttosto che si voglia applicare una sorta di ‘tassa sullevacanze’ dei cittadini, mettendo gli interessi dei gestoridella rete autostradale davanti a quelli del Paese”. ”Riteniamo che gli aumenti siano immotivati einammissibili, pertanto chiediamo che siano rese note al piu’presto le giustificazioni che li hanno consentiti esoprattutto quali siano gli investimenti realizzati che limotiverebbero – dichiarano Rosario Trefiletti e ElioLannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef. Federconsumatori intende acquisire i decreti dei Ministeridei Trasporti e dell’Economia che hanno autorizzato gliultimi incrementi tariffari e tutta la relativadocumentazione per verificare la possibilita’ di adottareazioni a tutela degli utenti: ”Chiediamo alle istituzionilocali di assumere una decisa iniziativa nei confronti delGoverno per modificare radicalmente gli automatismi attualied introdurre garanzie di trasparenza e di controllo nelrapporto con le societa’ concessionarie”, concludono. red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su