Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: torneo clandestino di poker texano. Questore fa chiudere locale

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 14:03

Roma: torneo clandestino di poker texano. Questore fa chiudere locale

(ASCA) – Roma, 26 nov – Gli agenti del commissariato romanodi Tor Carbone hanno chiuso ieri una sala giochi che ospitavatornei clandestini di poker texano.

Lo comunica una nota precisando che il provvedimento dicessazione dell’attivita’ intrapresa abusivamente e’ statoemesso dal questore della capitale, Fulvio della Rocca.

Lo scorso 18 novembre, infatti, i poliziotti di TorCarbone, hanno effettuato un controllo presso il locale.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato il localecompletamente al buio sia internamente, sia esternamente.

All’internovi era un cittadino straniero che, visti gliagenti, ha cercato di ostacolarne il passaggio,temporeggiando nell’apertura della porta d’ingresso.

Una volta dentro, gli agenti hanno scoperto che al pianoseminterrato era in corso un torneo di poker texano al qualepartecipavano 54 persone suddivise in 7 tavoli da gioco,mentre altri avventori stavano giocando alle slot machine inuna stanza attigua.

Il torneo prevedeva il pagamento di una quota diiscrizione di 100 euro a persona e ognuno dei giocatori e’stato trovato con fiches e carte da gioco come in un vero eproprio casino’.

Organizzatore e direttore del torneo sono stati dnunciati,mentre e’ stata sospesa per 10 giorni anche l’attivita’ disomministrazione di alimenti e bevande e della sala giochiutilizzata per l’attivita’ di poker texano.

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su