Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Camorra: Siddi (Fnsi), auto Siani memoria che non si puo’ rimuovere

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 20:28

Camorra: Siddi (Fnsi), auto Siani memoria che non si puo’ rimuovere

(ASCA) – Roma, 26 nov – ”L’auto nella quale venne uccisodalla camorra Giancarlo Siani, 28 anni fa, esposta oggi edomani in piazza Montecitorio, e’ un simbolo di una memoriache non si puo’ rimuovere”. Lo ha dichiarato iol segretariogenerale della Federazione nazionale della stampa italiana,parlando di ”un monito anche per la societa’ tutta e per leistituzioni che oggi hanno fatto una svolta nell’assumere ilsacrificio professionale ed umano di molti giornalisti comeimpegno a rafforzare le azioni per la legalita’ e il rispettodel’informazione”. ”La presidente della Camera, LauraBoldrini – prosegue Siddi -, nell’aprire la mostra itinerantedella Mehari di Siani, un giornalista precario de Il Mattino,e nel ricevere poi le famiglie dei giornalisti vittime dimafia, terrorismo e guerre (vicende ben documentatedall’osservatorio Ossigeno per l’Informazione) hariconosciuto il valore del giornalismo autentico e ditestimonianza, fondato sulla ricerca della verita’ comecondizione del sapere e della formazione delle libereconvinzioni di ognuno”.

Secondo Siddi ”come la Presidente della Camera ha detto,c’e’ da riflettere su questo giornalismo indispensabile perla democrazia quando e’ impegnato a disvelare verita’ chepoteri diversi, spesso criminali, vorrebbero impedire”.

”Dandole atto della recente desecretazione delle carte sulla’terra dei fuochi’ in Campania, oggi e’ occasione buona perrilanciare anche a livello istituzionale l’iniziativa per ilFoia (Freedom of information act) in Italia. La trasparenzadella vita della pubblica amministrazione non deve far pauraa nessuno”, aggiunge il segretario Fnsi.

Il sindacato dei giornalisti ”anche nel ricordo di Siani edelle altre vittime, rilancera’ nei prossimi giorni l’azionedi sensibilizzazione dei parlamentari perche’ si faccianopromotori di idonei iniziative legislative”, conclude lanota.

com-gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su