Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ue: Parlamento spegne rete wi-fi pubblica per problemi sicurezza

colonna Sinistra
Lunedì 25 novembre 2013 - 14:00

Ue: Parlamento spegne rete wi-fi pubblica per problemi sicurezza

(ASCA) – Bruxelles, 25 nov – Il Parlamento europeo hadisattivato la rete wireless pubblica per problemi dipirateria informatica, e per qualche tempo (presumibilmentequalche giorno) non sara’ piu’ disponibile. ”Si tratta delwi-fi pubblico, non della rete internet dal Parlamento”,spiega all’ASCA la viceportavoce del Parlamento Ue, MarjoryVan De Broeke. Il Parlamento europeo dispone infatti di piu’reti internet, alcune riservate esclusivamente ai deputatieuropei, altre per il personale, un’altra ancora per igiornalisti e una rete senza fili a disposizione di chiunque,anche degli stessi parlamentari. Questi ultimi, spiega Van DeBroeke, possono connettersi alla rete pubblica dai loroapparecchi portatili personali (telefoni cellurali,blackberry, etc), ma il rischio e’ che attraverso la retepubblica ”si possa finire sui canali di hacker”. Cio’ e’quanto effettivamente avvenuto la scorsa settimana, quandodei pirati informatici hanno avuto accesso alle casellepostali di 14 deputati europei. Una falla aperta attraversola rete wireless pubblica, ora disabilitata. ”Non c’e’alcuna minaccia particolare”, rassicura Marjory Van DeBroeke. ”Cose simili accadono in qualunque altra retepubblica”.

I tecnici del Parlamento europeo sono al lavoro solo sullarete senza fili a disposizione di tutti, l’intero sistemainternet continua a funzionare regolarmente. Al momento none’ possibile dire per quanto tempo la rete restera’disattivata, ma non verra’ ripristinata prima di averindividuato il problema e trovato la soluzione. bne/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su