Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crisi: Coldiretti, 1 italiano su 4 insoddisfatto del proprio lavoro

colonna Sinistra
Mercoledì 20 novembre 2013 - 15:08

Crisi: Coldiretti, 1 italiano su 4 insoddisfatto del proprio lavoro

(ASCA) – Roma, 20 nov – Quasi un italiano su quattro (23,5%)e’ insoddisfatto del proprio lavoro perche’ teme di perderlo,non vede prospettive o non sente adeguatamente realizzato. E’quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati Istat daiquali emerge che sono oltre 5,1 milioni di italiani infelicidella propria situazione occupazionale.

La crisi ha creato oltre mezzo milione di lavoratoriinsoddisfatti in piu’ i, secondo le analisi Coldiretti suidati Istat relative al periodo 2007-2013. A pesare e’ lapaura della disoccupazione con ben sette italiani su dieci(70%) che si sentono minacciati dal pericolo di perdere illavoro anche per effetto delle situazioni di crisi e delledifficolta’ di mercato in cui si trovano le aziende in cuisono occupati, secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’.

A pesare e’ anche l’insoddisfazione sul piano economicocon il 37% degli italiani e’ stato costretto infatti achiedere aiuto economico per arrivare alla fine del mese aigenitori, il 14%a parenti e il 4% addirittura ai figli. Soloil 14% si e’ rivolto a finanziarie o banche mentre l’8% agliamici. Spesso considerata superata, la struttura dellafamiglia italiana si sta dimostrando, nei fatti, fondamentaleper non far sprofondare nelle difficolta’ della crisimoltissimi cittadini. La solidarieta’ tra generazioni -conclude Coldiretti – e’ dunque un modello vincente pervivere e stare bene insieme e non un segnale di arretratezzasociale e culturale come molti si ostinano ad affermare.

red/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su