Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Catanzaro: 6* corso di oncologia organizzato da Az.Ospedaliera

colonna Sinistra
Venerdì 15 novembre 2013 - 17:39

Catanzaro: 6* corso di oncologia organizzato da Az.Ospedaliera

(ASCA) – Catanzaro, 15 nov – Organizzato dall’AziendaOspedaliera ”Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro si e’ aperto il6* Corso di Formazione in Oncologia ed Ematologia, unedificante momento didattico ma soprattutto di confronto atutto campo tra manager, esperti e sanitari del settore. Tre giorni di relazioni, studi e statistiche che fannoconvergere a Catanzaro importanti nomi degli studiantitumorali, sotto il coordinamento scientifico di StefanoMolica, direttore del Dipartimento di Onco-Ematologiadell’Aopc di Catanzaro. Tema centrale della prima giornataun aspetto molto rilevante : l’appropriatezza e lasostenibilita’ della spesa in tempo di spending review,connesse all’utilizzo dei farmaci biotecnologici ebiosimilari. Tra i principali protagonisti di questa faseMaurizio de Cicco, vicepresidente di Farmindustria, che haparlato dei cambiamenti nella sostenibilita’ della spesafarmaceutica dopo l’ingresso dei farmaci biotecnologici. ”Damezzo secolo la ricerca favorisce l’allungamento della vita,un mese in piu’ di longevita’ ogni quattro. In oncologia -ha detto – l’innovazione farmaceutica e’ determinante perridurre la mortalita’ come dimostra il fatto che il tumore alseno e’ curabile ormai nell’88% dei casi. I Paesi cheinvestono meglio in innovazione sono quelli in cui si vive dipiu’ – ha continuato de Cicco- Ma in Italia ci vogliono dueanni per l’accesso a un nuovo farmaco. Di converso, grazie alrisk sharing, i rimborsi ex post in base al risultato, ilnostro e’ il primo Stato in Europa ad applicare strumentilegati alla sostenibilita’. Rimane un cruccio: i nostripazienti fanno sentire poco la propria voce rispetto aquelli di altri posti dove c’e’ una migliore coscienza deipropri diritti . Basti ricordare che i nuovi farmaci per iltumore dell’ovaio attendono da 15 anni di avere l’ok Aifa”.

red/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su